You are using an outdated browser. Please upgrade your browser to improve your experience.

Come scegliere le piastrelle del bagno? 5 soluzioni di design

 

Quando si parla di arredare casa, la scelta delle piastrelle del bagno rappresenta uno degli aspetti più critici. Le caratteristiche delle piastrelle prescelte non incidono soltanto sulla funzionalità dello spazio, ma sono essenziali per determinare il look-and-feel della stanza.

La scelta di arredo del proprio bagno deve inoltre soddisfare specifiche richieste estetiche inerenti design, stile e personalizzazione. Le piastrelle in ceramica in gres porcellanato sono la scelta perfetta per assicurare all’ambiente bathroom le migliori prestazioni in termini di resistenza, igiene e praticità di pulizia, senza rinunciare all’estetica grazie alla vasta scelta di finiture ed effetti.

Perché la ceramica è il materiale perfetto per i rivestimenti e i pavimenti della casa e della zona bagno? Ne abbiamo parlato in un articolo dedicato ai vantaggi delle piastrelle in ceramica.

La scelta della ceramica perfetta e in particolare delle nostre piastrelle bagno deve tenere in considerazione una molteplicità di fattori: colori, dimensioni, stili, forme, finiture. Come scegliere le piastrelle in gres porcellanato più adatte al bagno? Ti proponiamo cinque soluzioni di design per un bagno moderno e di tendenza.
 

1. Piastrelle bianche per un elegante bagno moderno


Le piastrelle bianche sono una delle opzioni più popolari per il design del bagno, specialmente quando si tratta di completare l’arredo di un bagno moderno.
La ceramica bianca è una scelta perfetta per fare risaltare l’ambiente con un tocco di classe, potendo contare sul fascino di un’eleganza sempre attuale, anche in un ambiente contemporaneo.
I pavimenti e i rivestimenti bianchi in gres porcellanato risplendono, esaltano la luminosità dell’ambiente e lo fanno sembrare più ampio, infondono un profondo senso di ordine e calma.

Non per niente il bianco era la scelta prediletta del regista Stanley Kubrick ogniqualvolta una scena doveva infondere un senso di evanescenza, sospensione e progresso futuristico.
Per amplificare ulteriormente luminosità e stile del proprio bagno, tra le tante proposte di pavimenti e rivestimenti Marca Corona, la scelta migliore ricade indubbiamente sulle superfici reflex effetto marmo e sulle piastrelle smaltate in gres porcellanato, le più brillanti e lussuose.


 

Piastrelle bianche per il bagno di Marca Corona
Piastrelle bianche per il bagno di Marca Corona

Perché dovreste scegliere i rivestimenti effetto marmo di Foyer?

Le piastrelle bagno della collezione Foyer di Marca Corona sfruttano la lucentezza dell’effetto marmo per conferire luminosità ed eleganza a bagni moderni.
La riproduzione estetica fedele del pregiato materiale di ispirazione si arricchisce di un tocco decisamente pop-luxe grazie all’aggiunta di innovativi dettagli effetto terrazzo. L’ambiente bagno si trasforma così in un ambiente davvero esclusivo e ricercato!
 

Quale piastrella bagno scegliere per creare un effetto scenografico?

Grazie alla sua duttilità estetica e facilità di taglio, i rivestimenti di ceramica in pasta bianca sono la scelta perfetta per creare pareti per l’ambiente bagno dal fascino senza tempo. Un esempio?
La collezione di piastrelle Soul Bay, con il suo tocco materico e le sue tonalità naturali e acquatiche, è un perfetta per completare il decor di bagni bianchi moderni e creare un’estetica attuale, elegante e minimale.
 

2. Effetto 3D: un intrigante impatto scultoreo

Piastrelle bagno Marca Corona effetto 3D
Piastrelle bagno Marca Corona effetto 3D


Se le piastrelle di colore bianco sono nate per esaltare la luminosità dell’ambiente, le piastrelle 3D mirano invece a creare suggestioni inedite sfruttando la rifrazione della luce: anche i rivestimenti dai rilievi più sobri ed eleganti possono creare giochi estetici accattivanti grazie a semplici artifici di light design!

Quando pensiamo ai rivestimenti 3D a volte non ci viene in mente la ceramica o pensiamo soltanto alla pasta bianca, materiale ceramico da sempre preferito per questo tipo di installazione: niente di più sbagliato!

Le tecniche di lavorazione del gres porcellanato hanno fatto passi da gigante e oggi è possibile proporre innovative superfici 3D per il bagno anche in gres, superfici capaci di coniugare tutti i vantaggi tecnici del gres porcellanato alla ecletticità di effetti, finiture e colori.


Il rivestimento bagno 3D ha un’anima raffinata

Il 3D wall design di un ambiente bagno non deve essere necessariamente provocatorio e eccessivo. La collezione di piastrelle 4D di Marca Corona ad esempio sfrutta le potenzialità espressive dei rivestimenti tridimensionali per evocare atmosfere semplici e raffinate.

L’eleganza è data dalla scelta di esclusivi patterns geometrici e floreali e di tonalità semplice e decise, il bianco e un irresistibile blu profondo. La scelta di queste pareti, molto scenografiche e fortemente decorative, permette di caratterizzare anche gli ambienti più piccoli e anonimi.

Ne è un esempio il bagno della Villa Bonvicini, una residenza privata nella campagna parigina, dove le piastrelle di rivestimento 4D impreziosiscono i diversi ambienti bagno con un effetto tattile e visivo decisamente armonioso. La decorazione 3D è la soluzione più semplice per creare una stanza moderna, che non passa inosservata.
 

Un total color audace per pareti 3D impavide e vivaci

I rivestimenti ceramici tridimensionali della collezione Bold esaltano al massimo l’eccentricità e la forza espressiva delle piastrelle 3D: si tratta di una proposta decisamente eye-catching grazie ai creativi patterns geometrici e ai freschi colori retrò.

Il lato pop i questa collezione ceramica trova la sua massima espressione nel bagno della Pool House, un progetto di interior design realizzato da Michelle Boudreau in occasione della Modernism Week 2019 californiana.

I dettagli tridimensionali e gli smalti satinati di questi rivestimenti in ceramica 3D danno vita ad un bagno vintage in perfetto stile ‘60s: i numerosi visitatori internazionali sono rimasti a dir poco colpiti dallo spiritoso accostamento di patterns e dall’audace color blocking tra Bold Round Marsala e Bold Line Sage.

I rivestimenti tridimensionali Bold sono studiati proprio per esaltare la personalità di bagni poliedrici dalla personalità creativa.


3. Cementine esagonali per un bagno di design

Le cementine esagonali sono tornate di moda grazie al loro fascino retrò e alla loro forma ricercata, e sono oggi protagoniste dei bagni di design più popolari e instagrammati.
Perché dovreste scegliere piastrelle esagonali in gres porcellanato? Questo tipo di piastrelle cementine è durevole, resistente a macchie ed acqua, ma soprattutto super stiloso! La forma geometrica esagonale è perfetta per le cementine bagno, per allestire progetti decor dal design autentico e piacevolmente retrò.
 

L’eleganza di un bagno con cementine Terra

La collezione Terra declina l’effetto cementina in diversi formati accattivanti, tra cui le piastrelle esagonali: la bellezza naturale dell’effetto cotto acquista ulteriore fascino grazie ai piccoli formati esagonali, capaci di dare vita a infinite combinazioni decorative.

La versatilità di questa collezione le consente di conferire personalità e stile ad ogni spazio bagno, privato o commerciale, non importa se posate a parete o pavimento. Possiamo ammirare la loro capacità decorativa in numerosi progetti Marca Corona, come nella Scuola Elementare Be Open a Praga o l’elegante combinazione dei motivi Astro, Cornice e Coloniale del Ristorante Piazza Mercato di Pescara.
 

Retrò al futuro: le cementine diventano Boho con Paprica

La serialità geometrica - elemento caratterizzante delle cementine vintage - viene interpretata nello stile colorato ed elegante della collezione di piastrelle Paprica, la nuova serie di pavimenti e rivestimenti Marca Corona ispirata al radical design eccentrico e del Gruppo Memphis, protagonista pungente della scena postmodernista della Milano degli anni’80.

La genialità di queste piastrelle? La precisa scelta di reinterpretare un grande classico del design dell’arredo bagno, la cementina decorata, attraverso il gres porcellanato e tutte le sue superiori potenzialità tecniche ed estetiche. Paprica è una soluzione decor a tutta grafica e personalità!


4. Matericità ed eleganza con piastrelle bagno effetto pietra

Le suggestioni della pietra impreziosiscono l’ambiente del bagno evocando il fascino millenario di un materiale autentico, protagonista dei progetti d’interior design dalla notte dei tempi.
Ancora una volta quest’omaggio prende la forma del gres porcellanato, la soluzione migliore per chi è alla ricerca non soltanto di estetica e resistenza, ma anche di praticità di manutenzione.

Le superfici in gres sono in grado di riprodurre fedelmente i colori e le venature tipiche della pietra naturale conferendo un’estetica armonica e vibrante a bagni dalla personalità decisa e volutamente materica.

Le tonalità fredde e naturali delle superfici in gres porcellanato effetto pietra si prestano alla posa sia a pavimento che rivestimento, nonce ad abbinamenti affascinanti con cementine decorate, come nei bagni delle suites dell’Hotel Indigo Filipa di Cracovia, dove le piastrelle StoneOne trovano nuova espressività grazie alle cementine Terra, proposte nell’original Mix Decoro.

Piastrelle bagno Marca Corona effetto pietra
Piastrelle bagno Marca Corona effetto pietra

Ma le potenzialità espressive delle piastrelle ceramiche si esprimono a pieno anche attraverso la pasta bianca e le collezioni dedicate al solo rivestimento che ne derivano.
Le collezioni Mementa e Soul Bay ad esempio reinventano il concetto di rivestimento effetto pietra attraverso textures fortemente materiche e patterns tridimensionali dai dettagli orientaleggianti e tonalità acquatiche: il risultato sono  nuovi bagni contemporanei dalla personalità rispettivamente autentica o Biophilic.
 

5. Rivestimenti colorati per un bagno piccolo ma suggestivo

Piastrelle bagno colorate per un bagno piccolo
Piastrelle bagno colorate per un bagno piccolo

 

La versatilità delle piastrelle ceramiche in gres porcellanato o pasta bianca è data dall’incredibile varietà di formati, finiture e cromie disponibili.

Quale colore scegliere per il rivestimento di un bagno piccolo?

Quando si tratta di superfici e rivestimenti per un ambiente ristretto, i colori chiari sono i candidati ideali per far sembrare lo spazio più ampio e arioso.

Piastrelle ceramiche dai colori tenui o brillanti riflettono la luce e ravvivano l’ambiente, rendendo anche bagni piccolissimi meno claustrofobici.

D’altra parte però, anche la scelta di accenti sgargianti o grafiche decise può aiutare a donare carattere a spazi più ristretti, trasformando un bagnetto in una proposta design di grande impatto: la dimensione ristretta passerà così in secondo piano!


Cromie neutre e tinte espressive: come scegliere il colore giusto?

Una volta orientati all'acquisto di piastrelle dal colore chiaro per l’arredo bagno, il passo successivo da intraprendere è la scelta tra due grandi famiglie di rivestimenti: quelli dai colori neutri oppure più sgargianti. Lo stile delle piastrelle andrà a incidere inevitabilmente sulla selezione dei mobili bagno e sull’atmosfera finale: la scelta di un tono piuttosto che l’altro deve rispondere a un preciso intento d’arredo, deve quindi essere consapevole e funzionale, non improvvisata.

Le collezioni Ossidi e Victoria di Marca Corona sono un valido esempio di come una piastrella possa trasformare un bagno piccolo in due modi completamente diversi.

Le piastrelle glossy di Ossidi sposano la pienezza di colori retrò alla ricchezza grafica e all’originalità dei formati donando al bagno un sapore gusto vintage, di eccellenza quasi artigianale. L’armonia della collezione ceramica Victoria crea invece atmosfere più raffinate nella stanza da bagno, una sinfonia “allegra con brio”, giocata sul senso della tridimensionalità e su una palette bon ton dai colori irresistibili. Tonalità pastello e accenti saturi danno vita a un bagno moderno che non rinuncia al suo charme.
 

La piastrella bagno perfetta? Accende un’emozione

Individuare la collezione di piastrelle perfetta per il tuo bagno è una sfida importante, a cui dedicare grande cura e attenzione, per ottenere grandi soddisfazioni oggi e domani.

La scelta di superfici e rivestimenti in grado di resistere all’usura, ai prodotti chimici e  a tutte le sollecitazioni tipiche dell’ambiente bathroom, non può prescindere dal gres porcellanato e la ceramica in pasta bianca, due tra i materiali più performanti disponibili oggi sul mercato.

Resistenza, inassorbenza, facilità di  pulizia e manutenzione, versatilità d’installazione e qualità Made in Italy rendono la  ceramica Marca Corona il materiale perfetto supportare ogni progetto di ristrutturazione bagno.

Il passo successivo riguarda poi inevitabilmente l’estetica: la piastrella bagno ideale deve incontrare il nostro gusto, solleticare la nostra creatività e soprattutto accendere un’emozione. I formati e design concepiti per l’ambiente bagno servono proprio per personalizzare al massimo i nostri spazi residenziali e commerciali, per trasformarli in ambienti per noi unici e accoglienti.

Sappiamo che il privato e il progettista guardano sempre al bagno con un occhio di riguardo e sentono la scelta delle piastrelle ceramiche per il bagno come la fase più critica del loro progetto di arredo. Per questo Marca Corona ha sviluppato una vasta gamma di piastrelle bagno per soddisfare ogni gusto estetico e richiesta tecnica: cosa aspetti a scoprirle?

Aggiunto ai tuoi preferiti!
Rimosso dai tuoi preferiti!