You are using an outdated browser. Please upgrade your browser to improve your experience.

#iorestoacasa ma cosa posso fare? 6 consigli per non annoiarsi tra le mura domestiche


Ecco alcuni semplici consigli per sfruttare al meglio il tempo e gli spazi di casa!
 

Nelle ultime settimane abbiamo dovuto rivedere parecchio la nostra routine quotidiana: per il bene di tutti, ci è stato chiesto di rimanere in casa e limitare gli spostamenti, così ci siamo ritrovati di colpo tra le mura domestiche, con tanto tempo libero a disposizione a cui non eravamo più abituati. Sì perché nella nostra vita normale, frenetica e in mobilità, riusciamo a goderci la nostra casa a malapena nel week end! Da quanto tempo la viviamo come semplice dormitorio e diamo per scontati tutti i suoi spazi e potenzialità?

Nella nostra casa c’è spazio per tutto, è il posto più intimo, accogliente e versatile, capace di trasformarsi all’occorrenza in mille altri spazi, da ufficio a palestra, da cinema a pasticceria, da biblioteca a ristorante stellato. Il nostro appartamento può cambiare veste e funzione a seconda dei momenti, tutto sta nel saperlo sfruttare a pieno! Ecco allora 6 attività che si possono fare tranquillamente anche a casa, per non annoiarsi in questo momento così particolare.

1. Riscoprire la gioia della cucina

Pause pranzo consumate di fretta in ufficio o all’università, panini tristi o schiscette divorate tra un impegno e l’altro… il nostro continuo correre ci ha fatto dimenticare la bellezza del preparare con le nostre mani deliziosi manicaretti! È arrivato il momento di rispolverare quel set di pentole che non utilizziamo da troppo tempo, e, lista di ingredienti alla mano, cimentarsi in nuove ricette dolci o salate, brunch più creativi del solito caffè e grandi classici della tradizione mediterranea (rigorosamente in videochiamata con la mamma o la nonna per avere un aiuto esperto). O ancora, spazio alla sperimentazione, con pranzi a tema e ricette esotiche, come il sushi o i poke hawaiani, per viaggiare almeno con la fantasia.

E una volta che il piatto è pronto, riscoprire il piacere di sedersi a tavola e mangiare con calma, dimenticandosi di e-mail e notifiche… non importa se nel proprio soggiorno, sul terrazzo o improvvisando un pic-nic con i vostri piccoli in giardino, l’importante è godersi il momento, a pulire ci pensiamo dopo.

None

2. Cercare di tenersi in forma… o almeno lontani dalla cucina!

None

Con le palestre chiuse e il frigo a portata di mano la nostra forma fisica è messa a dura prova! Dobbiamo trovare il modo di ritagliarci, anche tra le mura domestiche, almeno un’oretta di allenamento: ma dove possiamo svolgere la nostra seduta di cardio, yoga o corpo libero e mettere in pratica i consigli di app o tutorial di personal training? Se non avete un terrazzo o un giardino, la scelta migliore sono sicuramente il soggiorno o la camera da letto, gli spazi più ampi e versatili della casa.

Se lo sport non fa per voi, ma volete comunque sgranchirvi le gambe, perché non trasformare il salotto in una pista da ballo? Tranquilli, in casa vostra nessuno potrà giudicare i vostri gusti musicali o le vostre mosse sgraziate!

3. Semplicemente rilassarci... con un buon libro, serie tv o passatempi nuovi

E dopo l’allenamento? È tempo di un po’ di meritato riposo, magari in compagnia di un buon libro o la nostra serie tv preferita: la nostra abitazione può infatti trasformarsi facilmente in un cinema domestico o in una biblioteca cittadina. Non importa se analogici con una rivista o iper-tecnologici con tablet, letto e divano sono sempre pronti ad accoglierci! Non dimenticate che in queste settimane molte piattaforme tv e riviste online, come Netflix, Amazon Prime Video, Hearst offrono anche abbonamenti mensili gratuiti, per aiutarci a combattere la noia. Un’altra passione che ultimamente sta conquistando molti è quella degli audiolibri e dei podcast, ma se non volete impegnare troppo la mente, potete sempre rilassarvi colorando mandala, cucendo, ascoltando la vostra playlist preferita o riscoprendo qualche gioco da tavolo, magari in compagnia dei vostri figli o con qualche amico lontano, grazie alle versioni online.
Se invece siete proprio pigri, potete sempre concedervi lunghi sonnellini pomeridiani… anche la nostra camera da letto merita la giusta considerazione! Per renderla ancora più accogliente, scegliamo magari lenzuola dalle fantasie floreali o dai colori pastello, come il rilassante classic blue, il Pantone dell’anno.

None

4. Fare le pulizie di primavera e riorganizzare gli spazi

None

Se il relax e il riposo non fanno per voi… perché non sfruttare il tempo a disposizione per dare finalmente una bella pulita approfondita e riordinare gli spazi della nostra casa? è scientificamente provato che spolverare e mettere ordine fanno bene alla saluta e stimolano energia e buon umore!

Cambiare la disposizione dei mobili, dedicarsi al giardino o all’ angolo verde in terrazzo, fare il cambio di stagione nell’armadio e liberarsi finalmente di tutti quei vestiti fuori moda e vecchi prodotti beauty, catalogare i libri e riordinare le mille riviste lette solo a metà, magari aiutandosi con scatole e soluzioni salvaspazio… non abbiamo più scuse per non dedicarci a queste incombenze che rimandiamo da sempre!

5. Prenderci cura di noi.. corpo e mente!

Dopo i primi giorni passati tra telegiornali, maratone tv e condivisioni social, inevitabilmente cominceremo a sentire la necessità di staccare un po’ la spina e dedicarci del tempo di qualità, per riscoprirci e magari migliorarci.
Prima di tutto prendendoci cura della nostra mente: è tempo di rispolverare vecchi hobbies o esplorarne di nuovi, di imparare a suonare uno strumento musicale o una lingua straniera, oppure seguire qualche corso di formazione online. Molte scuole e aziende offrono in questi giorni webinar e masterclass gratuiti, basta scegliere un tema e mettersi a cercare sul Web.
La nostra casa può trasformarsi perfino in un Museo grazie alla scelta di molti musei internazionali, dal Louvre all’Hermitage fino alla Cappella Sistina, di rendere virtuali e liberamente consultabili le loro collezioni e visite guidate. 
Se invece avvertite il bisogno di passare proprio offline, potete sempre dedicarvi alla cura del vostro corpo. Ciascuno di noi nasconde dei piccoli e semplici rituali di bellezza, dalle maschere fai-da-te ai prodotti eco-bio, dalla manicure a bagni caldi con sali profumati: il nostro bagno può finalmente trasformarsi in un perfetto tempio di calma e benessere!

None

6. Concederci del tempo di qualità con chi amiamo

Adesso le attività da fare in casa vi sembreranno forse fin troppe, ma non dimenticate quella più importante: passare del tempo con la vostra famiglia. Non importa se sotto lo stesso tetto, o lontani tramite telefono e videochiamate: ora che possiamo, dedichiamo tempo e attenzione ai nostri figli, genitori e amici! Abbiamo l’occasione di recuperare il tempo perso e le piccole mancanze nella nostra vita normale, non sprechiamola.

Per affrontare al meglio questo momento così destabilizzante, è indispensabile restare positivi e riscoprire ciò che ci circonda, prima di tutto le mura domestiche. Nella nostra casa possiamo svolgere praticamente qualsiasi attività, anche quelle che non avremmo mai immaginato prima: dobbiamo solo accorgercene e imparare a viverla a pieno!

None


E voi, avete già stilato la vostra to-do list per vivere al meglio la vostra casa?

Aggiunto ai tuoi preferiti!
Rimosso dai tuoi preferiti!