You are using an outdated browser. Please upgrade your browser to improve your experience.

Territorio, Cultura e Design. Questi i valori cardine che Sassuolo e CeramicLand, la culla dell’eccellenza ceramica italiana, da sempre cercano di promuovere ed esportare in tutto il mondo.

Per ribadire e rafforzare la centralità del distretto sassolese, Confindustria Ceramica e Comune di Sassuolo hanno deciso di organizzare "Esercizi d’autore", un’iniziativa dedicata alla progettazione architettonica e all’uso alternativo della ceramica nei progetti di riqualificazione urbana.
 

None

 

 

Confindustria Ceramica e Comune di Sassuolo hanno individuato due aree di Sassuolo indicate per nuovi progetti di riqualificazione e design urban, selezionando due importanti aziende ceramiche (Marca Corona e Marazzi) e due rinomati studi di architettura per affidare loro la ridefinizione architettonica di quegli spazi.

Si tratta di un semplice esercizio di stile, ma funzionale a dimostrare la versatilità e le possibilità di utilizzo ed applicazione creativa della ceramica, anche in ambito cittadino. Per presentare i progetti sviluppati, Marca Corona e Marazzi ospiteranno due appuntamenti formativi rivolti ad architetti e professionisti del settore Design. Sabato 16 marzo, appuntamento con “Esercizi progettuali su ceramica e design urbano" presso Marca Corona.

«All’interno della più antica fabbrica di ceramica del distretto, un grande studio di architettura (Park Associati) e stato invitato per raccontare la sua idea di design urbano». Allo studio sono stati indicati luoghi precisi del distretto sui cui sviluppare un’idea di progetto con l’uso del materiale di Marca Corona: «una sperimentazione del tutto inedita di design urbano e di come possa essere impiegata la ceramica oggi, grazie alle sue nuove prestazioni tecniche e alla sua eterna bellezza».

A Marca Corona è stato affidato il progetto di redesign della pensilina della Stazione Ferroviaria di Sassuolo, da realizzare in collaborazione con PARK Associati, studio di progettazione architettonica milanese, celebre per la realizzazione degli Headquarters di grandi aziende multinazionali come Nestlé ed Engie, e per i suoi interventi di Hard Retrofitting.

Park è noto per il suo approccio all’architettura improntato all’ascolto, all’intuizione e alla sperimentazione, che mette al centro il tema del recupero filologico e la cura artigianale dei dettagli. Valori certamente condivisi da Marca Corona, l’azienda ceramica più antica di Sassuolo, tuttora custode dei cimeli dell’intero distretto all’interno del suo Museo aziendale, la Galleria Marca Corona.
 

Applicazione della ceramica in Ambito Urbano

La conferenza si terrà sabato 16 marzo alle 15:30 presso la sede di Marca Corona, in collaborazione con ProViaggiArchitettura e riconoscerà due crediti formativi agli Architetti partecipanti. La partecipazione gratuita è aperta a tutti i professionisti del settore, previa iscrizione all’email marketing@marcacorona.it.

L’introduzione ai lavori di Fulvio Irace, docente di Architettura del Politecnico di Milano, ripercorrerà brevemente la storia di Marca Corona che dal 1741 rappresenta la ceramica italiana in tutto il mondo. Una lunga storia di creatività, maestria artigiana, avanguardia nel design, eccellenza della materia, evoluzione tecnica e rispetto dell’ambiente.

 

Interverranno poi gli architetti Filippo Pagliani e Michele Rossi, fondatori di Park Associati, autori del progetto di Marca Corona.

Il nuovo progetto di pensilina urbana dimostra come la piastrella possa diventare altro da sé, essere reinventata nel suo utilizzo finale.

La proposta di Studio Park e Marca Corona rappresenta un bellissimo esempio di rigenerazione urbana contemporanea, capace di valorizzare appieno la versatilità del materiale, la ceramica Made in Italy.

None

Esercizi d’autore: il progetto in mostra presso Marca Corona

Progetto: redesign della pensilina della Stazione di Sassuolo.

Gli architetti Rossi e Pagliani di Studio Park, hanno scelto la collezione di gres effetto pietra Arkistone, che esalta l’espressività materica della pietra, per ricreare una ringhiera tanto bella esteticamente quanto pratica funzionalmente. Proposta nella versione strutturata in grande formato (120x240) e nella sua trama spinata tridimensionale (30x60), Arkistone dona un’inaspettata eleganza a quest’innovativa struttura urbana.

Oltre al materiale ceramico, Marca Corona ha deciso di fornire un ulteriore contributo a questo esercizio d’autore, realizzando un prototipo fisico del progetto di Park Associati che resterà esposto in modo permanente presso la propria sede. Il modello riproduce fedelmente la rastrelliera realizzata dallo studio milanese e si compone di un blocco di jersey interamente rivestito di materiale ceramico.

None

Già diffuso in ambito urbanistico per realizzare le barriere antisfondamento nei centri urbani, il jersey è stato scelto non soltanto per la facilità di trasporto ma soprattutto per la sua duttilità. Marca Corona vuole dimostrare come ceramica, jersey e qualsiasi altro materiale possano essere decontestualizzati e trasformati in elementi architettonici e oggetti di design di grande pregio estetico, senza rinunciare alle loro funzionalità pratiche.

Dalla collaborazione tra Marca Corona e Park Associati ha preso vita un esercizio d’autore dalla grande portata innovativa e dal sorprendente valore estetico: venite a scoprirlo sabato 16 marzo all’incontro “Esercizi progettuali su ceramica e design urbano" presso Marca Corona! L’evento è rivolto ad architetti e professionisti del settore Design, e riconosce due CFP formativi. Per partecipare gratuitamente, è necessario iscriversi entro il 15 marzo scrivendo a marketing@marcacorona.it.

Aggiunto ai tuoi preferiti!
Rimosso dai tuoi preferiti!