Coefficiente antiscivolo

Coefficiente antisdrucciolo delle piastrelle per pavimenti in ceramica e gres porcellanato. Il coefficiente di attrito dà una indicazione del grado di scivolosità di una pavimentazione di piastrelle ceramiche in gres porcellanato o meno.

Il metodo B.C.R.A. (Inglese) misura il coefficiente di attrito dinamico (μ) della superficie di piastrelle in ceramica e gres porcellanato e classifica:
- μ<0,19 - Scivolosità pericolosa;
- 0,20<μ<0,39 - Scivolosità eccessiva;
- 0,40<μ<0,74 - Attrito soddisfacente;
- μ>0,75 - Attrito eccellente.

DIN 51097: per pavimenti in piastrelle in ceramica e gres porcellanato bagnati frequentati a piedi umidi (vedi piscine) si applica il metodo del piano inclinato. La norma prevede la misura dell’angolo di scivolamento.
Classificazione Angolo: A>12°; B>18°; C>24°.

DIN 51130: per la prevenzione degli infortuni e la medicina del lavoro classificazione di materiali da pavimentazione fatta di piastrelle in ceramica in funzione dell’angolo critico di sollevamento.
Angolo-> Gruppo:
- >6°-10°-> R9;
- >10°-19°-> R10;
- >19°-27°-> R11;
- >27°-35°-> R12;
- >35°-> R13.